Giovedi 8 Dicembre

MotoGp, gestacci in pista sanzionati, Rossi: “forse ho esagerato, è giusto che non si possa fare”

Gestacci sanzionati in pista: Valentino Rossi d’accordo con la decisione dell’IRTA

Capita spesso di vedere in pista liti, battibecchi e gestacci tra piloti, proprio come accaduto a Misano tra Espargarò e Valentino Rossi. Adesso sembra che le regole possano cambiare nel mondo della MotoGp: pare infatti che l’IRTA, l’International Road Racing Team Association voglia mettere tra le regole il divieto di “gestacci” tra i campioni delle due ruote, che potrebbero così essere sanzionati per comportamento irrispettoso.

valentino rossiL’IRTA ha reso nota la sua idea con una email mandata a tutti i team per avvertire che ogni gesto “osceno”, potrebbe essere sanzionato con una salata multa in denaro. Tutto sembra essere nato dal diverbio avuto proprio da Aleix Espargarò e Rossi al Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini.

Una decisione che il Dottore ritiene giusta, ma che non cambia la sua idea riguardo la scorrettezza del suo collega: “penso che a Misano Espargaro abbia fatto un grosso errore, rimanendo in traiettoria, e quando stavo discutendo con lui mi ha mandato a fanculo. Il mio errore è stato fargli il gestaccio, ma per il resto avevo ragione al 100%. Forse con quel gesto ho esagerato un po’, quindi è giusto che non si possa più fare. Ma dall’altra parte, un pilota quando è in pista deve prestare attenzione anche agli altri“, ha dichiarato Rossi come riportato su Motorsport.com.