Martedi 6 Dicembre

MotoGp, Dovizioso spiega: “ecco perchè è facile cadere”

Alessandro La Rocca/LaPresse

Andrea Dovizioso al termine delle terze libere del Gp di Argon spiega perchè si rischia di cadere facilmente

Una mattina movimentata ad Aragon, tantissime cadute nelle FP3 che aprono questa importante giornata che terminerà con le Qualifiche del pomeriggio.

caduta1Prima Valentino Rossi, poi Danilo Petrucci ed Espargarò, infine Marquez Hayden ed Espargarò: tutti a terra per colpa di scivolate che avrebbero potuto avere conseguenze devastanti. Nonostante la caduta, il leader del Mondiale riesce a far segnare il tempo più veloce, seguito da Vinales e Lorenzo.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

Nessuna caduta fortunatamente per Andrea Dovizioso che chiude all’ottavo posto davanti a Valentino Rossi: “per come è fatta la pista e con l’aria fresca della mattina nelle curve a destra si rischia di cadere facilmente, la gomma non ha la temperatura corretta e basta poco carico per cadere davanti“, ha dichiarato il ducatista ai microfoni di Sky Sport al termine delle FP3. “Quasi tutti useremo la media secondo me nell’anteriore, nel posteriore hanno poco grip tutte e due, non c’è tanta differenza, sembra non ci sia tanto consumo semplicemente non ha tanta prestazione, si può andare con le morbide, non è facile. Abbiamo fatto una prova abbastanza grande e mi sono trovato bene. Sarà difficile ma ce la giochiamo, l’importante sarà partire davanti in qualifica“, ha concluso Dovizioso.