Sabato 10 Dicembre

MotoGp, Crutchlow senza peli sulla lingua: che schiaffo a Lorenzo!

LaPresse/Costanza Benvenuti

Secondo Crutchlow, la scelta della Ducati di puntare su Lorenzo per vincere subito il titolo non è la più azzeccata

Una stagione da incorniciare, coronata dalla vittoria di Brno e dai secondi posti ottenuti al Sachsenring e a Silverstone che hanno cambiato completamente il volto di questo 2016.

LaPresse/Costanza Benvenuti

LaPresse/Costanza Benvenuti

Cal Crutchlow è senza dubbio il pilota rivelazione di questo Mondiale di MotoGp, protagonista di un’ascesa clamorosa in questa seconda parte di stagione, il pilota della LCR ha stupito tutti candidandosi al salto di qualità in vista del 2017. La Ducati sarebbe potuta essere una buona soluzione, ma il team di Borgo Panigale ha scelto Lorenzo per sostituire Iannone, decisione che non convince molto Crutchlow: “se la Ducati è alla ricerca di un piloti che vinca il titolo subito con la moto attuale, penso che quel pilota non sia Lorenzo” le parole del britannico riportate da Motorsport.com. Se chiedete a Dovizioso chi sarebbe stato il suo sostituto ideale per Iannone, sicuramente indicherebbe me. Perché conosco un po’ la moto e so come lavora la squadra. Ma questo non significa che potrei fare bene come Lorenzo. Quello che ho fatto è stato mandare un messaggio a Davide Tardozzi – conclude infine Crutchlow – chiedendo quando avrebbero voluto che tornassi. Lui mi ha risposto mai“.