Martedi 6 Dicembre

MotoGp, Crutchlow ironico: “se i figli fanno andare più veloce, ne farò una dozzina”

In vista del Gp di Silverstone, i piloti sono intervenuti in conferenza stampa per analizzare il week-end inglese: ecco le sensazioni di Cal Crutchlow

Dopo una settimana di stop i campioni della MotoGp tornano in sella per un nuovo appassionante week end di gara. Per gli appassionati dei motori, quello che sta per arrivare, sarà un fine settimana di fuoco, che terrà incollati alla tv, tra il Gran Premio di Silverstone di MotoGp e quello d’Italia, a Monza, di F1.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Marquez cercherà di tenere saldo il suo vantaggio sui rivali Rossi e Lorenzo, che a loro volta invece tenteranno di accorciare le distanze. Lo scorso anno, in Inghilterra, abbiamo visto un podio tutto italiano, con Valentino Rossi sul gradino più alto, seguito da Petrucci e Dovizioso. A Silverstone sarà la gara di casa di Cal Crutchlow, fresco vincitore del Gp di Brno e neo papà della piccola Willow: “onestamente è stata dura tornare a casa e cambiare pannolini ma è stato bellissimo” commenta il pilota inglese in conferenza stampa. “Ci sono stati i test e non ho avuto tempo per festeggiare, ho passato alcuni giorni a casa con la famiglia ed ora eccomi a Silverstone. E’ vero che ho avuto sfortuna in passato su questo tracciato, ma me la sono creata io. Non mi piace moltissimo il circuito ma sto lavorando per migliorare. L’anno scorso non è andata bene, spero che questo week-end le cose vadano meglio. Io spero che non pioverà, tutti pensano che io voglia condizioni miste ma non è così. Darò il 100% indipendentemente dal meteo, spero di conquistare un bel risultato per i miei fan. Da quando son diventato papà sono più veloce, a mia figlia già piace la moto, quando sente il rombo si ferma e si guarda intorno, è una bella sensazione. Per ora non ho programmi per altri figli, ma se ognuno mi fa vincere una gara credo che ne farò una dozzina“.