Giovedi 8 Dicembre

MotoGp – Brutta scivolata per Iannone: che paura per il ducatista: “meno male che c’era la ghiaia” [VIDEO]

Nonostante la brutta scivolata avvenuta in curva 12, Andrea Iannone è riuscito a chiudere terzo le FP3, un risultato che non soddisfa appieno il ducatista

Una scivolata che avrebbe potuto avere conseguenze più gravi e un terzo posto che profuma di impresa, è questo il riassunto delle FP3 di Andrea Iannone, protagonista di una mattinata davvero movimentata. Una sessione di prove produttiva rovinata, purtroppo, dalla caduta arrivata a otto minuti dalla bandiera a scacchi che costringerà i meccanici ad un lavoro supplementare in vista del pomeriggio. “Stavo andando forte, stavo migliorando ho perso l’anteriore e sono andato sulla ghiaia senza gravi conseguenze” commenta Iannone ai microfoni di Sky Sport. “Poteva andare peggio, ma per fortuna è andata bene. Questa mattina abbiamo fatto un passo avanti, peccato che poi alla fine la moto migliore è quella della scivolata e non sono più riuscito ad usarla. Siamo messi bene, ma non è facile. Le Honda vanno forte, le Yamaha non mollano e quindi sarà una gara complicata. Abbiamo lavorato per rendere la moto più semplice, quella di ieri era nervosa e difficile da gestire. Era importante mantenere questo passo ‘calmando’ la moto e devo dire che i ragazzi sono stati bravi“.