Sabato 3 Dicembre

MotoGp, Brivio avverte Rossi: “Vinales in Yamaha? Vorrà battere Valentino”

LaPresse/Costanza Benvenuti

Davide Brivio non ha dubbi: Vinales in Yamaha per vincere, imparare in fretta e battere Valentino Rossi

I campioni della MotoGp, dopo il Gran Premio di Aragon, si stanno godendo due settimane di riposo prima di tornare in pista per un nuovo appuntamento di gare, che potrebbe già mettere in mano a Marquez la vittoria del mondiale, nel caso in cui riuscisse a vincere e Rossi non dovesse andare a punti.

Il campione di Tavullia sembra ormai rassegnato ma il futuro potrebbe essere sicuramente migliore. Dal prossimo anno infatti Rossi sarà in squadra col giovane e talentuoso Maverick Vinales, mentre Lorenzo sarà ancora di più un suo rivale, a bordo della Ducati.

davide brivioRossi deve stare però attento al suo futuro compagno di squadra, perchè potrebbe metterlo in ombra con le sue grandi qualità e il suo talento: “sono entrambi due grandi talenti. Valentino ha già vinto molto, Maverick vuole vincere molto. Maverick è un pilota molto intelligente, che capisce in fretta quello che bisogna fare per andare forte. Credo che in Yamaha vorrà battere Valentino Rossi. Se lo farà sulla stessa moto, sicuramente questo avrà un grande impatto su di lui e su tutto il resto. Avrà anche un grande punto di riferimento. In Suzuki lui è diventato in fretta il pilota più veloce, quindi non ha i riferimenti davanti“, ha spiegato Brivio ai microfoni di Motorsport.com.

In Yamaha, se si lascerà andare un attimo oppure se avrà un momento di difficoltà, Valentino potrebbe fare meglio di lui e questo lo terrà sveglio o comunque gli porrà un obiettivo. Da questo punto di vista, probabilmente avrà ancora molti margini di miglioramento, questo lo renderà più forte. Valentino ha l’esperienza, è forte, ma deve stare attento a Maverick. Sarà uno stimolo anche per lui. Comunque, ha già un compagno di squadra forte, ne avrà un altro altrettanto forte, credo che alla fine lui è abituato, non cambia molto“, ha aggiunto il team manager Suzuki.