Venerdi 9 Dicembre

Motocross, favoloso Gajser: lo sloveno è campione del mondo all’esordio in MXGP

L’ultimo ad arrendersi allo sloveno è Tony Cairoli, con il secondo posto negli Usa Tim Gajser è il nuovo campione del mondo di MXGP

Campione del mondo in MX2 lo scorso anno, campione del mondo in MXGP in questa stagione. Tim Gajser sorprende tutti e, al suo esordio tra i grandi, si prende il titolo mondiale davanti a campioni del calibro di Febvre e Cairoli.

Juan Pablo Acevedo/Red Bull Content Pool

Juan Pablo Acevedo/Red Bull Content Pool

Proprio l’italiano della Ktm è stato l’ultimo ad arrendersi al diciannovenne del Team Honda Gariboldi, capace di piazzare uno score di tutto rispetto caratterizzato da sette GP vinti, 247 giri al comando, otto gare di qualifiche vinte e 15 podi su 17 conquistati. A Gajser è bastato il quarto posto di Gara-1 per assicurarsi il titolo, dal momento che Tony Cairoli non ha brillato a causa di problemi fisici che non gli hanno consentito di arrivare al traguardo in Gara-2. Il GP se lo è aggiudicato Eli Tomac vincendo entrambe le manche in modo perentorio e con un passo, su un tracciato stile Supercross, superiore agli altri.