Sabato 3 Dicembre

Mondiali di corsa in montagna, l’Italia vola in Bulgaria per difendere il titolo

Colombo/FIDAL

Domenica 11 settembre vanno in scena i Campionati Mondiali di corsa in montagna, l’Italia difende il titolo conquistato l’anno scorso in Galles

Gli azzurri si preparano a scalare ancora una volta le vette iridate. Ai Campionati Mondiali di corsa in montagna, domenica 11 settembre a Sapareva Banya (Bulgaria), l’Italia arriva da una stagione ricca di successi con il record di 10 medaglie conquistate agli Europei di Arco, in Trentino, e forte di una solida tradizione. Ma soprattutto il team maschile si presenta da campione in carica, dopo la splendida vittoria della scorsa stagione in Galles arricchita dall’argento individuale per Bernard Dematteis. Invece quest’anno Martin Dematteis si è messo al collo l’oro continentale, arrivando insieme al gemello in un emozionante finale di gara. Molto agguerrita anche la formazione femminile, a sua volta campione d’Europa, che schiera tra le altre Valentina Belotti e l’argento europeo Alice Gaggi, entrambe iridate nel recente passato.