Venerdi 9 Dicembre

Maksimovic, la prima di un amore grande così: “Napoli, quanto ti ho desiderato!”

LaPresse/Gerardo Cafaro

Ieri l’esordio di Maksimovic con il Napoli in Champions: un momento che il difensore serbo sognava da tempo

LaPresse/Daniele Montigiani

LaPresse/Daniele Montigiani

Maksimovic, prima col Napoli – La prima volta non si scorda mai. In Champions poi, impossibile, davvero. “Mi avevano parlato dell’ambiente di Napoli, ma viverlo di persona è diverso ed ancora più bello. Poi ieri sera l’urlo del San Paolo è stato davvero da brividi. Una notte che ricorderò a lungo. Mi spiace molto per Albiol, che è un campione ed un bravissimo ragazzo, ma sono contento di essere stato all’altezza del compito. Devo dire che la squadra mi ha aiutato moltissimo, da Reina, a Koulibaly fino a tutti gli altri compagni. Mi hanno incitato ed ho rotto subito il ghiaccio”.

LaPresse/Valerio Andreani

LaPresse/Valerio Andreani

Maksimovic, prima col Napoli – Il giorno dopo l’esordio in Champions League, Nikola Maksimovic parla così ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “da tempo ero in contatto con la società. Ringrazio De Laurentiis per la stima e la fiducia, ma personalmente ho sempre voluto venire al Napoli. Ho dovuto aspettare addirittura l’ultimo giorno di mercato, però tutto si è concluso come volevamo e sono felice. Sono in un gruppo fantastico che può competere su ogni fronte”.