Domenica 4 Dicembre

Maglie del Milan o del Real? Per l’ISIS è reato: incredibile pena per i ‘trasgressori’

Ibrahim Khader

L’ISIS impone il divieto di indossare alcune maglie di calcio, tra queste anche quella del Milan: per i trasgressori pena di 80 frustate

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

ISIS, no maglia Milan – Al peggio non c’è mai fine, ma la notizia in questione è davvero assurda. Come se non bastassero tutte le ‘restrizioni’ imposte dall’ISIS nei territori sotto il loro comando, gli uomini del Califfato hanno reso noto un nuovo divieto che riguarda in qualche modo il mondo del calcio. Come riportato da SportMediaset, nella provincia di Al Furat in Iraq, l’ISIS ha imposto il divieto di indossare alcune casacche di squadre di calcio, tra cui quelle di Milan, Real Madrid e Chelsea.

Real Madrid vs Siviglia - Supercoppa Europea 2016ISIS, no maglia Milan – Una black list in cui rientrano i grandi colossi americani dell’abbigliamento come Nike e Adidas, un divieto decisamente assurdo. Nulla però in confronto alla pena per i ‘trasgressori’: secondo i dati rilevati dall’Osservatorio sulla Jihad e la minaccia terroristica (Jttm), chi dovesse violare la legge anti-magliette rischia fino a ottanta frustate sulla pubblica piazza.