Sabato 10 Dicembre

Lorenzo: “singin’ in the rain”

LaPresse/EXPA

La verità su Jorge Lorenzo: forse non tutti lo sanno ma il maiorchino ama la pioggia

La verità la sanno in pochi, perché è un segreto, e tale dovrebbe rimanere. Ma, si sa, le voci corrono, e il gossip apre porte, in questo caso anche visiere, che sembravano chiuse ermeticamente. I segreti si sgretolano, sotto i colpi delle confidenze. Così, eccolo qui l’ultimo segreto del paddock di MotoGP: Lorenzo ama la pioggia!

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Già, mentre tutti, visti i risultati ottenuti dal maiorchino in caso di pioggia dal cielo, pensano e dicono che Jorge Lorenzoodia la pioggia”, la realtà pare essere proprio il contrario! Vi ricordate le visiere appannate di Jorge quando rientrava ai box? Avete presente quelle cadute improvvise sulla pista bagnata che hanno reso celebre il Martello? Vi siete informati sui distacchi abissali rimediati da Jorge in caso di gara bagnata? Ecco, tutto quello di cui sopra pare proprio sia dovuto al grande amore di Lorenzo per la pioggia. Il pilota della Yamaha, prossima prima guida Ducati, quando vede E “sente” la pioggia, non resiste e inizia a cantare, felicemente, a squarciagola, all’interno del suo casco.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Canta, sereno, “I am singing in the rain”, e così la visiera si appanna, la sua attenzione va all’intonazione e non alle curve, e il canterino Jorge dimentica, gorgheggiando, le tensioni e i tempi della gara in corso, concentrandosi soltanto sulla sua performance canora. Fra gli addetti ai lavori si dice addirittura che Jorge Lorenzo sia molto meglio di Gene Kelly. Ma, almeno questo, è tutto da verificare…