Martedi 6 Dicembre

La vela protagonista al Salone Nautico di Genova

Fabio Taccola/AGnetwork/FIV

Vela sempre protagonista al Salone Nautico Internazionale di Genova: dopo l’incontro di ieri in diretta su RAI Sport dedicato alle Olimpiadi, oggi sono stati premiati i vincitori del Campionato Italiano Offshore 2016

Giornata intensa a Genova per gli appassionati di vela, con le iniziative organizzate dalla FIV nel contesto della 56ma edizione del Salone Nautico, evento organizzato da I Saloni Nautici SPA con il patrocinio di UCINA Confindustria Nautica, e in programma fino a domani, domenica 25 settembre, presso gli spazi della Fiera ligure.

Fabio Taccola/AGnetwork/FIV

Fabio Taccola/AGnetwork/FIV

Dopo che ieri l’attenzione era stata focalizzata sulla vela olimpica, con l’incontro organizzato al Teatro del Mare, condotto dal giornalista di RAI Sport Giulio Guazzini e andato in diretta su RAI Sport 1, che ha avuto come ospiti il Vice Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre, il Direttore Tecnico della Squadra Olimpica Michele Marchesini, il Tecnico della tavola a vela RS:X Adriano Stella e gli atleti Flavia Tartaglini e Mattia Camboni, rappresentanti dell’Italia Team che ha partecipato ai recenti Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, oggi media e appassionati si sono ritrovati nuovamente al Teatro del Mare per celebrare una giornata dedicata alla vela d’altura.

Un appuntamento che ha avuto il suo culmine nella premiazione del Campionato Italiano Offshore 2016, il circuito ideato dalla Federazione Italiana Vela che riunisce le quindici regate d’altura più importanti che si svolgono nei mari italiani e che assegna gli ambiti titoli Italiani di vela offshore, sia overall che nelle singole classi.

Fabio Taccola/AGnetwork/FIV

Fabio Taccola/AGnetwork/FIV

A ricevere dalle mani del Vice Presidente Francesco Ettorre la medaglia del titolo Italiano Assoluto è stato Renzo Grottesi, armatore dello Swan 42 BeWild, primo di una classifica che ha coinvolto oltre 500 barche d’altura. L’equipaggio di BeWild si è aggiudicato il titolo anche in Classe 1 e il premio di miglior barca dell’Adriatico, mentre al Mylius 14E55 Milù III di Andrea Pietrolucci è andata la vittoria in Classe A, al Grand Soleil 40 Alvarosky del Presidente UVAI Francesco Siculiana in Classe 2, al Comet 38s Scricca di Leonardo Servi in Classe 3 (e il premio di miglior barca del Tirreno), all’Este 31 Globulo Rosso Carburex di Alessandro Burzi in Classe 4 e al SunFast 3600 Lunatika di Stefano Chiarotti il successo in Classe per 2. Sul palco, oltre ad Ettorre, erano presenti Fabrizio Gagliardi, Consigliere Federale con delega alla vela d’altura e principale fautore del Campionato Italiano Offshore, e il Segretario Generale della FIV Gianni Storti.

La premiazione del Campionato Italiano Offshore è stata il culmine di una giornata dedicata alla vela d’altura, con una serie di eventi di scena al Teatro del Mare – dalla presentazione del Campionato Mondiale ORC 2017 di Trieste, della nota regata 151 Miglia e della Regata delle Torri Saracene, entrambe tappa del circuito dell’Italiano Offshore, alla premiazione del Trofeo Arcipelago Toscano 2016 – che hanno coinvolto molti appassionati giunti appositamente alla Fiera di Genova.

Ma i grandi numeri, quelli che in questi giorni del Salone stanno generando soddisfazione e sorrisi, sono sempre quelli che coinvolgono lo stand a mare della FIV, dove si svolge tutta l’attività didattica, gestita direttamente dalla Prima Zona FIV con i suoi dirigenti e giovani istruttori, e con il coinvolgimento delle scolaresche di Genova e Provincia, grazie alla collaborazione con la Direzione Regionale del MIUR.

Un’attività che ad oggi, quando manca ancora un giorno alla chiusura di questa 56ma edizione del Salone Nautico, ha coinvolto circa un migliaio di studenti (gli stessi, ottimi numeri dell’anno scorso) impegnati in vere e proprie lezioni di vela che comprendono una parte didattica a terra e una prova a mare con qualificati Istruttori federali.

Oltre a questi, anche numerose realtà liguri in ambito sociale hanno approfittato della possibilità di provare le imbarcazioni federali portate appositamente alla Fiera, sempre seguiti dagli istruttori FIV, un’occasione unica per promuovere la vela e far avvicinare a questa magnifica disciplina – uno sport realmente per tutti – anche le persone meno fortunate.

<

p style=”text-align: justify;”>Ricordiamo che anche quest’anno sono previste numerose agevolazioni per i tesserati:
tutti i ragazzi nati dopo l’1 gennaio 2006, infatti, entreranno gratuitamente al Salone se accompagnati da un adulto, mentre i tesserati della Federazione Italiana Vela che presenteranno la tessera alle casse (all’ingresso è possibile trovarne una contraddistinta dal logo FIV), otterranno un “due per uno” e quindi con un solo biglietto potranno entrare due persone. La FIV è presente alla Fiera con uno stand principale, allestito presso il Piazzale Marina 1 coperto (Stand W22), a fianco del Teatro del Mare, e uno stand a mare sul pontile, situato dopo il Padiglione B.