Lunedi 5 Dicembre

La folle idea di Gattuso: “voglio Berlusconi vice allenatore del Pisa!”

LaPresse/Roberto Cappello

Gattuso invita Berlusconi a seguirlo sulla panchina del Pisa: “lo voglio come vice, sarebbe un grande motivatore”

LaPresse/Vincenzo Livieri

LaPresse/Vincenzo Livieri

Gattuso, ‘invita’ Berlusconi a Pisa – Una stima nata sul campo, Rino Gattuso non era il genere di giocatore che faceva ammattire Silvio Berlusconi, ma per il centrocampista rossonera il Presidente face un’eccezione. “Tu hai fatto due gol e ti prendi tutti gli onori. Ma senza un guerriero come Rino non esistono le grandi squadre: lui ha il cuore,la testa e le gambe”, le parole che Berlusconi pronunciò a Inzaghi nella notte della Champions ad Atene. E che oggi la Gazzetta dello Sport ripropone con un’intervista a Rino Gattuso.

LaPresse/Piero Cruciatti

LaPresse/Piero Cruciatti

Gattuso, ‘invita’ Berlusconi a Pisa – L’allenatore del Pisa parla del suo rapporto con Berlusconi e lancia una ‘provocazione’: “Berlusconi era il mio doping. Non dimenticherò mai il suo discorso prima della finale di Manchester contro la Juventus. Berlusconi ha un carisma incredibile, ti comunicava con le parole ma anche con il modo in cui le pronunciava. Abbiamo avuto sempre un rapporto bellissimo, anche se mi rimproverava per il look, per la barba. Comunque ho un’idea: se vuole, Berlusconi può venire al Pisa a fare il mio vice. Mi aiuterebbe sul campo e poi sarebbe un grande motivatore nello spogliatoio“. Un regalo che Berlusconi gradirà sicuramente.