Venerdi 9 Dicembre

La Costante Hollywoodiana

LaPresse / Daniele Badolato

I nuovi proprietari cinesi a Milano devono far attenzione alla Costante Hollywoodiana

A Milano c’è una costante che molti tendono a sottovalutare o addirittura a non considerare quando si parla di calcio e di calciatori. È la Costante Hollywoodiana. Di cosa si tratta? È semplice. Negli ultimi decenni, quelli che hanno visto nascere il famosissimo binomio calciatore-velina, a Milano è prassi consolidata nel mondo dei calciatori, famosi e non, trascorrere le serate pre o post partita in una discoteca, una famosa discoteca, dal nome hollywoodiano. In questa disco-sotterranea, nello spazio recintato dal privè, bellissime donne vengono irresistibilmente attratte dai giovani, ricchi e fisicati giocatori di calcio. L’attrazione, solitamente, è fatale. Ma non per le girls! Per i calciatori. Che finiscono tristemente soggiogati dalla bellezza e dalle richieste femminili. Sino a bruciarsi intere carriere. Attenzione, dunque, cari nuovi proprietari “made in china” delle squadre milanesi: mai sottovalutare la Costante Hollywoodiana!