Sabato 10 Dicembre

Il cancro non ferma Leonardo Cenci: l’azzurro al via della maratona di New York

ITALPRESS

Il cancro non ferma Leonardo Cenci: l’atleta italiano vola a New York per la maratona della Grande Mela

Il perugino Leonardo Cenci sarà il primo italiano che correrà una maratona con un cancro in atto: lo farà a New York il prossimo 6 novembre. Il 9 agosto del 2012, a 39 anni, gli fu diagnosticato un cancro al polmone al quarto stadio, con metastasi celebrali ed ossee, incurabile ed inoperabile. Ma Leonardo, nonostante che i medici gli avessero comunicato che avrebbe vissuto al massimo 4/6 mesi, grazie alla sua tenacia ed alle cure più recenti oggi è pieno di energia e determinazione. “Sarò il primo italiano della storia e, da quanto mi risulta, la seconda persona al mondo di sempre a correre una maratona con il cancro in atto“, afferma Cenci. “Prenderò parte – prosegue – a quella in programma a New York il prossimo 6 novembre. E’ la stessa che stavo preparando nel 2012 quando poi mi fu diagnosticata la malattia. Mi sto allenando al meglio da mesi per concluderla in un tempo adeguato. Il massimo sarebbe battere il record di 5 ore e 32 minuti di Fred Lebow (fondatore della maratona di New York, ndr), che corse con un cancro al cervello. Tutto dipenderà dal mio stato di salute”. “Il programma me lo fa l’allenatore della nazionale di maratona Umberto Risi (olimpionico nei 3000 siepi a Città del Messico nel 1968 e 35 volte maglia azzurra, ndr). Cerco di fare tutto al meglio. Anche il laboratorio e il centro medico del Coni di Roma mi sta seguendo passo passo e cio’ mi galvanizza e mi da’ tanta determinazione“. (ITALPRESS).