Giovedi 8 Dicembre

Ibrahimovic al Napoli non è un sogno, Raiola svela: “ecco cosa mi ha confidato Zlatan”

LaPresse/REUTERS

Intervistato ai microfoni di Radio Crc, Raiola ha svelato una telefonata in cui Ibrahimovic gli ha chiesto di chiudere la carriera a Napoli

Dalla nuova Champions alla Uefa, passando per il mercato di ieri e di domani. Mino Raiola interviene ai microfoni di “Si gonfia la rete” su Radio Crc parlando del clamoroso trasferimento di Higuain alla Juve: “lo avrei venduto anche ad una cifra inferiore ai 90 milioni, è stata una operazione geniale quella del Napoli.

LaPresse/Fabio Ferrari

LaPresse/Fabio Ferrari

Vendere e pentirsi è sempre meglio di non vendere e pentirsi. Milik? E’ stato scaricato dal Leverkusen e quando era all’Ajax era molto criticato perchè non era produttivo. Ma se in estate si poteva pensare che 35 milioni erano troppi per Milik, oggi non lo si può più pensare“. Si era anche parlato di Ibrahimovic per il Napoli in estate: “i presidenti che parlano con me, hanno la certezza che quello che è stato detto resta tra noi quindi resta tra me il Napoli e il presidente. Abbiamo scelto lo United tempo fa, era il nostro obiettivo e Ibra è stato anche l’obiettivo del club, per cui siamo dove dovevamo essere. Poso solo dire che alla gara di addio al calcio di Ciro Ferrara al San Paolo, Zlatan mi chiamò e mi disse: ‘Mino, io voglio chiudere la carriera a Napoli’, perchè la mentalità dei napoletani è quella più vicina a lui e se la serie A fosse rimasta quella che era, sicuramente avrebbe potuto finire la sua carriera a Napoli“. Sulla possibilità che invece Balotelli vestisse la maglia azzurra rivela: “non volevo più portare Mario in Italia per non dargli altre scuse e continuare a non fare bene. Mario è legato a Napoli, ha una figlia napoletana e poi il tifo azzurro è unico“. (ITALPRESS).