Sabato 10 Dicembre

I fischi, la rabbia, lo sfogo. Inter, Ranocchia accusa: “ecco perché ci rode il c**o”

LaPresse/Spada

Dopo il crollo in Europa League ed i fischi del pubblico dell’Inter, Ranocchia passa al contrattacco: “il mister è arrivato tardi, ma vedremo alla fine dove saremo”

LaPresse/Pennacchio Emanuele

LaPresse/Pennacchio Emanuele

Ranocchia, sfogo Inter – Una storia (purtroppo per lui) già nota. L’Inter non brilla, ieri addirittura crolla. Rovinosamente. Sconfitta a San Siro contro l’Hapoel Beer Sheva, un due a zero che scatena l’ira del popolo nerazzurro. Che alla fine della gara ha inondato la squadra di fischi e preso come capro espiatorio Andrea Ranocchia. Il difensore nerazzurro ai microfoni di Sky Sport non nasconde la delusione della sconfitta ma, nemmeno poi così velatamente, passa al contrattacco spiegando i motivi dell’inizio difficile della squadra.

LaPresse/Daniele Montigiani

LaPresse/Daniele Montigiani

Ranocchia, sfogo Inter –Ci rode il c**o per la sconfitta. Siamo ancora indietro di condizione, ma ce la stiamo mettendo tutta. Non dobbiamo crearci alibi e nemmeno aggrapparci al fatto che abbiamo cambiato allenatore. Il mister è arrivato tardi, non è facile apprendere subito ma ce la stiamo mettendo tutta. Vedremo alla fine dove saremo. Tutti lavoriamo duro ogni giorno per cercare di recuperare il tempo perso ma siamo lontani dall’Inter che tutti vorremmo vedere”.