Mercoledi 7 Dicembre

I falsi entusiasmi dei dirigenti Ferrari

LaPresse/Photo4

Dirigenti Ferrari soddisfatti ed entusiasti dopo il Gp di Singapore: sembra quasi che la “Rossa” abbia vinto

A sentirli parlare, quelli della Ferrari, pare che abbiano vinto, se non il Mondiale intero, almeno la corsa! Sentite il coraggioso Arrivabene: “Kimi e Seb hanno condotto una gara fantastica, sostenuti da una strategia perfetta!” Beh, sembrano davvero le parole di un prode condottiero che ha appena vinto una importante battaglia.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

E non è finita. Ancora Arrivabene: “Una Ferrari competitiva!”. Se non fosse che tutti hanno potuto assistere alla gara di Singapore, verrebbe quasi la voglia di rivederla, questa gara vinta dalle due Ferrari di Kimi e Seb. Poi però scopriresti che la verità è ben altra. La Ferrari di Kimi era terza ed è arrivata quarta per una errata decisione del muretto (la strategia perfetta). La Ferrari di Seb è arrivata quinta perché, come sappiamo, ci sono solo 6 macchine che competono fra di loro.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

La Red Bull di Ricciardo avrebbe vinto se ci fosse stato solo un giro in più. La Red Bull di Verstappen non è mai entrata in gara causa partenza drammaticamente lenta e sbagliata. Ergo: le Mercedes sono sempre inarrivabili, le Red Bull (a parte l’errore in partenza) sarebbero anch’esse arrivate prima delle Ferrari. Quindi, ieri, di preciso, cosa ha vinto la Ferrari perché i suoi dirigenti possano definirsi così tanto soddisfatti?