Lunedi 5 Dicembre

I complimenti dei propri simili

LaPresse/Daniele Montigiani

Tra Genoa e Napoli la sfida è anche in panchina: lì, con Juric e Sarri, oltre che due grandi allenatori si sfideranno due galantuomini d’altri tempi

LaPresse/Valerio Andreani

LaPresse/Valerio Andreani

Genoa-Napoli, sfida tra galantuomini – I complimenti fanno bene. Specialmente se arrivano da qualcuno che fa il tuo stesso mestiere e che, magari, è uno di quelli che, nel campo, è persona stimata. Succede così che un gran bel complimento al Napoli e al suo allenatore, quel toscanaccio d’un Sarri, venga espresso da un allenatore che sa decisamente il fatto suo: Ivan Juric. È proprio lui che, aspettando questa sera il Napoli col suo Genoa, prepara le “barricate” elogiando il mister avversario. “Il Napoli per me è al top in Europa. Se uno vuole divertirsi, o guarda il Manchester di Guardiola o vede le partite del Napoli di Sarri. Sono squadre che non hanno punti deboli, difendono bene e sanno fare possesso palla, ma anche ripartire. E sono squadre umili. Grande dote!” Succeda quel che deve succedere, stasera a Genova sappiamo che sulle panchine delle squadre che si affronteranno siederanno due galantuomini. Roba d’altri tempi, verrebbe da dire. Meno male!