Domenica 4 Dicembre

Furti d’auto: tutti i segreti del sistema Mercurio della Polizia [VIDEO]

Grazie al sistema mercurio in dotazione alla polizia per contrastare i furti di auto sono stati ritrovati ben 411 veicoli in soli 3 giorni

La Polizia ha comunicato di aver concluso l’importante operazione “Safety Car“, svoltasi su tutto il territorio nazionale per contrastare il crescente fenomeno delle rapine e dei furti d’auto, ma anche di motociclette e autocarri. L’operazione ha coinvolto ben 103 questure e si è svolta in tre giorni consecutivi registrando risultati eccezionali.  Safety Car ha infatti permesso di restituire ai legittimi proprietari ben 411 veicoli, mentre sono state arrestate 16 persone e denunciate 83.Polizia

Questo straordinario risultato è stato ottenuto grazie anche all’ausilio di tecnologie particolarmente sofisticate come il sistema Mercurio, installato su ben 1.000 volanti della Polizia di Stato. Questo dispositivo ha permesso di controllare in tempo reale nei 3 giorni dell’operazione, 737.765 autovetture con sistema automatizzato  e 258.466 con sistema manuale. I controlli complessivi di autoveicoli  sono stati ben 996.23, ovvero 25 volte superiore alla media dei normali controlli che vengono normalmente effettuati.

Mercurio permette di effettuare controlli alla circolazione stradale attraverso la lettura della targa, anche se il veicolo è in movimento, confrontando i dati raccolti con il database della Polizia e della Motorizzazione. In questo modo è possibile scoprire in tempo reale non solo se il veicolo risulta rubato, ma anche se è prima di assicurazione RCA o di revisione periodica.