Lunedi 5 Dicembre

F1, Vettel promette grandi cose: “vogliamo vincere e ce la faremo”

LaPresse/Photo4

Sebastian Vettel sente che le cose stanno cambiando: il ferrarista promette grandi cose al pubblico italiano

E’ appena terminato il Gran Premio d’Italia. A trionfare a Monza è stato un super Nico Rosberg, alla 21ª vittoria, seguito dal suo compagno di squadra Lewis Hamilton e da Sebastian Vettel, euforico e contento di poter festeggiare, per il secondo anno consecutivo davanti al fantastico e spettacolare pubblico italiano.

gp italia1Felicissimo, ma desideroso di migliorare sempre più e di poter regalare grandi soddisfazioni ai tifosi italiani Sebastian Vettel: “era chiaro che lui sarebbe stato davanti, era troppo davanti, eravamo veloci ma non abbastanza per riprenderlo, è stata una grande giornata abbiamo fatto una grande partenza, sono rimasto un pochino bloccato, ho cercato di mettermi in mezzo, ma Nico ha fatto un ottimo lavoro in curva 1 poi ci ho riprovato ma non ero abbastanza vicino, dopo di che abbiamo avuto un buon passo ma ci aspettavamo che loro sarebbero stati più veloci di noi, si è visto, il risultato è stato chiaro. E’ stata una giornata positiva, supporto straordinario, più cell’anno scorso il che è grandioso, ripagheremo presto i tifosi, sono fiero di questo, si mira sempre al gradino più alto. E’ stato incredibile arrivare in questa pista e andarsene, anche la notte loro sono lì, è bellissimo vedere la passione che c’è in questo paese per la ferrari e farne parte è grandioso, ma non ci fermiamo qui, noi vogliamo vincere e lo faremo, è quello che la gente merita“, ha dichiarato il ferrarista in conferenza stampa.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Sono molto contento per il team, questa è una gara speciale per noi, ho fatto due anni su due sul podio con la ferrari, ma ovviamente si mira sempre al gradino più alto,oggi erano su un altro pianeta, ma questo è un risultato perfetto per noi, è andato tutto liscio, non abbiamo avuto problemi, le cose stanno cambiando, lo sento, ci vorrà un altro po’ di tempo. In una giornata come questa ti rendi conto di come la vita sia tutta da vivere e godere, noi abbiamo i migliori tifosi al mondo era difficile trovare le parole giuste, non è il mare Adriatico ma un mare di gente ed è fenomenale. Abbiamo commesso degli errori ma siamo rimasti una squadra, abbiamo tante gare abbiamo l’opportunità di far bene, abbiamo una buona macchina, non la migliore, ma possiamo fare bene. Non so se Marchionne sarà poi così contento, vediamo“, ha concluso il tedesco della Ferrari ai microfoni di Sky Sport.