Giovedi 8 Dicembre

F1, Verstappen schietto: “non cambio stile di guida perchè me lo dicono gli altri piloti”

LaPresse/Photo4

Max Verstappen rimane fermo della sua idea: l’olandese non ha intenzione di cambiare stile di guida

E’ tutto pronto a Monza per il Gran Premio d’Italia di F1. Dopo la gara del Belgio, i campioni delle quattro ruote tornano a sfidarsi, questa volta in terra italiana, dove il week end è iniziato con una notizia clamorosa: Felipe Massa ha annunciato il suo ritiro dalla F1.

Un gp, quello italiano, dove ci si aspetta un grande spettacolo: Hamilton dopo lo strepitoso terzo posto di Spa vorrà continuare ad accumulare punti per tenere salda la sua leadership, Rosberg invece cercherà di accorciare le distanze dal suo compagno di squadra, mentre le Ferrari cercheranno il riscatto dopo la difficile gara della scorsa settimana, rovinata da un contatto alla prima curva, e punteranno a regalare grandi soddisfazioni al pubblico italiano, ma anche le Red Bull cercheranno di essere protagoniste.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

C’è chi però pensa a quanto accaduto la scorsa settimana a Spa tra Verstappen e le Ferrari, ma il giovane olandese della Red Bull sembra non preoccuparsene: “a essere onesti, per me la questione Spa è chiusa. In generale è stato un grande weekend, mi sono divertito molto. Le critiche? Non cambierò il mio stile di guida perchè gli altri piloti mi dicono di farlo. Non penso che Ibrahimovic smetterebbe di fare l’attaccante se qualcuno gli dicesse che farebbe meglio in difesa“, ha dichiarato Verstappen. “Sono cose che capitano, i commissari di gara non hanno sanzionato nessuno di noi. Penso che abbiamo tutti imparato qualcosa, anche i piloti con maggiore esperienza possono avere ancora qualcosa da imparare“, ha concluso il giovane pilota.