Lunedi 5 Dicembre

F1, Rosberg teme la Ferrari: quante preoccupazioni per il tedesco

LaPresse/Photo4

Il tracciato di Singapore si adatta più alle caratteristiche di Ferrari e Red Bull, Rosberg non nasconde quindi le sue preoccupazioni

La F1 è tornata protagonista! Dopo una settimana di pausa i campioni delle quattro ruote sono tornati in pista oggi per le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Singapore.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Se questa mattina i più veloci sono stati Verstappen e Ricciardo, nel pomeriggio è stato Nico Rosberg a dominare seguito da un eccellente Kimi Raikkonen.  “Questo è il miglior tracciato per la Ferrari e la Red Bull, quindi sarà certamente un fine settimana difficile“, ha sottolinea Rosberg al termine delle Libere 2. “Lo scorso anno al venerdì ci sembrava di essere competitivi, invece nelle Qualifiche non riuscimmo ad andare da nessuna parte. Dunque dobbiamo continuare a lavorare come oggi, crederci e sperare che domani vada tutto bene. Oltre alle Soft, siamo andati bene anche con le UltraSoft. Sul giro secco siamo andati bene ma la sorpresa è stata sul passo gara, perché siamo riusciti a usarle per tanti giri e, all’inizio del fine settimana, non pensavamo di poterci riuscire“.