Giovedi 8 Dicembre

F1, retroscena Bottas: a Singapore costretto a rientrare ai box per un motivo davvero particolare

LaPresse/Photo4

Valtteri Bottas ha dovuto effettuare una sosta ai box aggiuntiva a causa dell’allentamento di una cintura di sicurezza

Un inconveniente che avrebbe potuto avere conseguenze rischiose quello accaduto a Valtteri Bottas durante il Gp di Singapore. Il pilota della Williams, nel corso della gara asiatica, ha avvertito via radio i propri meccanici di dover fare obbligatoriamente ritorno ai box a causa di una cintura di sicurezza allentata.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Una volta rientrato, un meccanico ha provveduto a stringerla nuovamente, cercando di capire anche i motivi di come una situazione del genere possa essere accaduta. “Valtteri ci ha comunicato via radio che la cintura di sicurezza era quasi sulle sue gambe – ha spiegato Rob Smedleyovviamente lo abbiamo richiamato ai box per verificare l’accaduto. Abbiamo bisogno di capire il motivo per cui si sia allentata, perché è preoccupante sapere che una cintura possa avere quel tipo di problema mentre si gira a 300 km/h. Dobbiamo capire in fretta ed essere tranquilli nella prossima tappa in Malesia. Non abbiamo avuto problemi per tutta la stagione, e ci siamo preoccupati non poco“.