Domenica 4 Dicembre

F1, Ecclestone show: “Verstappen pilota con le palle. Vettel? Spero che lasci la Ferrari”

LaPresse

Intervistato dal sito ufficiale della Formula 1, Ecclestone punge Vettel e la Ferrari, esaltando invece Max Verstappen

Messo alle spalle il week-end di Monza e tutte le fatiche ad esso legate, Bernie Ecclestone è tornato a curare i propri affari, trovando il tempo anche di concedersi ai microfoni del sito ufficiale della Formula 1 per un’intervista abbastanza pungente.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Le Mercedes hanno aiutato la Ferrari ma non abbastanza – le parole del boss della FOM – Toto Wolff nega, ma io dico solo quello che ho sentito. E’ buono che li abbiano aiutati, anzi dico che avrebbero dovuto farlo un po’ di più”. La questione del mancato apporto del motore Mercedes alla Red Bull resta ancora aperta, ma Ecclestone sottolinea: “se dovessi correre contro la Mercedes non avrei dato loro un motore. Semplicemente non avrei dato la cosa più forte alla concorrenza che permetta loro di battermi. Questo è il punto di vista di una squadra. Nella mia posizione ho visto in modo diverso”.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Non poteva mancare poi una battuta di Ecclestone su Max Verstappen: “probabilmente le squadre, noi e la FIA abbiamo frenato i piloti con regole stupide. Dobbiamo lasciarli correre di nuovo. Max è un giovane pilota con le palle. Vettel? Penso che sia stato molto, molto felice quando era con la Red Bull. In Ferrari c’è un ambiente completamente diverso. Le persone tendono a voler terminare la loro carriera in Ferrari, ma spero che non sia quello che Seb abbia  in mente.