Il direttore di corsa della Fia, Charlie Whiting, ha intimato a Verstappen di non commettere più gli errori di Spa

Nonostante il week-end di Monza sia già iniziato, continuano a tenere banco le polemiche nei confronti di Max Verstappen, reo di aver ostacolato Raikkonen e Vettel alla prima curva di Spa.
Charlie WhitingIl pilota olandese è stato al centro di critiche e duri attacchi che, tuttavia non hanno turbato la sua concentrazione in vista del Gp d’Italia in programma domenica sul circuito di Monza. Il driver della Red Bull, però, è stato messo avvertito questa mattina dal direttore di corsa della Fia, Charlie Whiting, presentatosi nel box della scuderia austriaca per mettere in guardia Verstappen per il prosieguo del campionato. A svelare il contenuto dell’ammonizione ci ha pensato Chris Horner: “Charlie ha voluto mostrare a Max un replay di Spa – ha detto Horner – è stato un amichevole avvertimento, per dire `quella sarà una bandiera bianca e nera’, ossia l’avvertimento per comportamento non sportivo che può portare a pesanti sanzioni in gara“.