Martedi 6 Dicembre

F1, Button decide cosa ‘farà da grande’: ecco gli obiettivi del pilota britannico

LaPresse/Photo4

Dopo aver annunciato di non partecipare al prossimo Mondiale di F1, Button sfoglia la margherita per decidere cosa fare dopo l’addio al circus

Come ampiamente annunciato poche settimane fa, Jenson Button non parteciperà al prossimo Mondiale di Formula 1, lasciando il posto di pilota titolare sulla McLaren-Honda al talento belga Stoffel Vandoorne.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Dopo 17 anni trascorsi sulle piste di tutto il mondo il driver britannico ha deciso di prendersi un periodo di vacanza, rimanendo a Woking come pilota di sviluppo senza escludere la possibilità di rientrare nel 2018. Intanto, Button guarda al futuro prossimo, valutando quali opportunità cogliere: “voglio passare più tempo con gli amici e con la famiglia, facendo altre cose. Mi piace il triathlon e forse correrò in altre categorie come il RallyCross o SuperGT in Giappone“, ha dichiarato Jenson alla Reuters nel corso di un evento promozionale in vista del Gran Premio di Singapore. “Ho molte opzioni per la prossima stagione, ecco perché credo che sia una situazione particolarmente interessante. Posso indirizzare la mia vita nel modo che voglio. Ho un contratto per correre nel team nel 2018 se il team vorrà che io corra e se sentirò ancora la voglia di correre. Ho corso in Formula 1 per 17 anni, dunque da quando sono diventato adulto. Ora voglio vivere un anno della mia vita senza pianificazioni“.