Lunedi 5 Dicembre

F1, ancora un addio in casa Ferrari: Spagnolo lascia il Cavallino e firma per la Williams

LaPresse/Photo4

L’ex responsabile dello sviluppo delle gomme Ferrari si accasa alla Williams lasciando il Cavallino dopo 11 anni

La Ferrari è il passato, il presente di Antonio Spagnolo adesso si chiama Williams. La scuderia di Grove annuncia ufficialmente l’ingaggio dell’ex responsabile dello sviluppo delle gomme Ferrari, un nuovo innesto che va a rimpinguare il team di Rob Smedley, diventando Competitor Analysis and Performance Concept Team Leader.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Continua, dunque, a perdere pezzi la scuderia del Cavallino che assiste impotente alla partenza di un altro suo uomo senza sostituirlo adeguatamente. Nonostante questo, però, all’interno del Reparto Corse si parla dell’arrivo di diversi tecnici in arrivo da Ferrari Corse Clienti, vale a dire l’ambito GT diretto da Antonello Coletta. Forze fresche per puntare dritti alla risalita, nella speranza che le vittorie e i successi ritrovino la via di Maranello. Pat Symonds, responsabile tecnico Williams, ha detto: “la Williams vuole continuare il momento positivo che è iniziato nel 2014 e, con nuovi innesti tecnici in squadra, spera di diventare ancora più forte. Antonio darà un prezioso contributo a questa crescita”.