Sabato 10 Dicembre

Coppia d’assi per il Bologna: Verdi e Destro stendono la Sampdoria [FOTO e VIDEO]

LaPresse/Massimo Paolone

Un gol fantastico di Verdi e una zampata di Destro regalano il successo al Bologna: la Sampdoria crolla dopo un buon primo tempo

LaPresse/Massimo Paolone

LaPresse/Massimo Paolone

Bologna-Sampdoria, il prepartita – Anticipo pomeridiano della 5ª giornata di Serie A che eccezionalmente si gioca di mercoledì: il turno infrasettimanale mette di fronte Bologna e Sampdoria. Ritorna Destro al centro del tridente di Donadoni, con ai lati gli ispiratissimi Krejci e Verdi, mentre Giampaolo continua ad affidarsi a Muriel e Quagliarella, scegliendo Pedro Pereira sull’out di destra in difesa al posto dell’infortunato Sala.

LaPresse/Massimo Paolone

LaPresse/Massimo Paolone

Bologna-Sampdoria, il racconto del primo tempo – La Sampdoria prova fin da subito a fare la partita, bloccando le linee di passaggio del Bologna e scatenando Muriel davanti, contenuto con grande fatica dalla retroguardia felsinea. La prima grande occasione però ce l’ha il Bologna: al 32′ perde palla Torreira, Destro entra in area, sterza sul marcatore e calcia a botta sicura ma Viviano respinge di piede. Il Bologna guadagna campo e fiducia e dopo una serie di occasioni non sfruttate a dovere sblocca il risultato: al 45′ Krejci pennella un assist al bacio per Verdi che in corsa colpisce al volo di collo-esterno e infila il pallone sotto l’incrocio a Viviano battuto. Si va al riposo dunque sull’1-0.

Bologna-Sampdoria, il racconto del secondo tempo – Nel secondo tempo la Samp ha ancora negli occhi la perla di Verdi e si lascia sorprendere: al 50′ Krejci sfonda sulla sinistra, crossa forte al centro e Destro piazza la zampata del raddoppio. La Samp crolla sul piano dei nervi: Barreto scalcia Nagy da dietro e Calvarese lo espelle. La Samp non riesce a reagire e il Bologna va vicino al tris con Krejci e Taider ma senza successo. Nel finale Di Francesco ha il tempo di pareggiare il conto dei cartellini rossi con un entrataccia su Linetty. Il match si spegne lentamente: 2-0 meritato per il Bologna, altra prova discreta della Sampdoria che poi crolla alle prime difficoltà.