Sabato 3 Dicembre

Cinque donne dello sport italiano a cui ispirarsi

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Ci sono donne e donne e poi ci sono donne che danno l’esempio e combattono per i propri ideali e sogni. Ecco perciò alcune di queste appartenenti al mondo dello sport a cui sarebbe bene ispirarsi

Il mondo dei Vip ci fa conoscere personaggi di ogni tipo. Modelli a cui ispirarsi ed esempi che sarebbe meglio evitare. Tra questi esistono anche le donne dello sport, quelle che “nonostante tutto” ce l’hanno fatta. Quelle che hanno fatto del loro essere donne un punto di forza e non di debolezza. Eccone perciò cinque che sono un punto di riferimento non solo per le giovani sportive d’Italia.

  • TANIA CAGNOTTO, la tuffatrice italiana più forte di sempre non  poteva che apparire in questa speciale lista. La bolzanina ha da poco appeso il costume al chiodo, dopo aver vinto praticamente tutto quello che poteva, ed è convolata a nozze dopo l’Olimpiade di Rio. Una donna che anche essendo”figlia d’arte” è riuscita a diventare più grande di chi l’ha preceduta grazie alle sue innegabili qualità tecniche ma anche alle sue doti caratteriali. Forte e caparbia.
LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

  • FEDERICA PELLEGRINI, la sportiva più amata dagli italiani. La sua innegabile bellezza e la sua classe non solo nel nuoto fanno di lei la ragazza che tutti vorrebbero accanto. Fede ha collezionato medaglie olimpiche e record del mondo, ha una vita privata rosea ed un carattere ostinato che la rendono un’altra sportiva alla quale ispirarsi.
LaPresse/Stefano Marotta

LaPresse/Stefano Marotta

  • ROSSELLA FIAMINGO, la bella catanese con la sua dolcezza e con la sua maestria con la spada ha conquistato il cuore di tutti gli italiani. Rossella infatti dopo l’argento conquistato a Rio 2016 è entrata ancor di più tra le sportive a cui potersi ispirare. Sudore ed impegno fanno parte delle attitudini della spadista italiana, che conduce la sua vita poco sotto i riflettori della ribalta.

fiamingo1

  • FLAVIA PENNETTA, colei che ha conquistato il cuore del bel Fabio Fognini non poteva non comparire qui. La tennista italiana dopo aver conquistato gli US Open nel 2015 ha toccato l’apice della sua carriera agonistica e sentimentale visto che a giugno 2016 è poi convolata a nozze. La sua costanza e la sua bellezza la rendono un modello a cui ispirarsi.
LaPresse/Omar Abd el Naser

LaPresse/Omar Abd el Naser

 

  • BEBE VIO’, ci sono poche parole da spendere per la campionesse come lei. La malattia e la sofferenza non hanno solo forgiato nel carattere questa straordinaria ragazza, ma l’hanno  fatta diventare un vero e proprio punto di riferimento per lo sport mondiale. Beatrice  infatti è campionessa di fioretto individuale olimpico e mondiale a soli 19 anni. Coraggio e forza da vendere. Chi non vorrebbe assomigliare un po’ di più a lei?

bebe vio3