Mercoledi 7 Dicembre

Ciclismo-Tre Valli Varesine, tutto pronto per il 27 settembre: c’è anche Nibali

Il 27 settembra va in scena la 96ª edizione della Tre Valli Varesine, anche Nibali ai nastri di partenza

Parte il conto alla rovescia per la 96ª Tre Valli Varesine, in programma il 27 settembre prossimo e presentata oggi alla Camera di Commercio di Varese. La storica gara, inserita nel calendario UCI Europe Tour categoria 1.HC, prenderà il via alle 12 da via 1° Maggio a Saronno.

LaPresse/Belen Sivori

LaPresse/Belen Sivori

E’ la prima volta che la gara parte dalla città di Saronno abbracciando l’intera provincia da Sud a Nord con traguardo in via Sacco davanti ai Giardini Estensi. Il tracciato 2016, disegnato dagli organizzatori della S.C. Binda con la supervisione del ct azzurro Davide Cassani, è lungo 193 chilometri e prevede un primo tratto in linea che corre lungo la strada provinciale Varesina SP233 fino a Castiglione Olona per passare, poi, dalla discesa di Vedano Olona e dirigersi, sulla strada che porta a Gazzada Schianno. Da lì la corsa prosegue fino a Capolago. Alla famosa “rotonda dell’aereo” si gira a sinistra percorrendo la strada del Lago di Varese fino a Cazzago Brabbia.

LaPresse/Fabio Ferrari

LaPresse/Fabio Ferrari

Si prosegue verso Inarzo, si costeggia il Lago di Comabbio a Varano Borghi, Ternate, Travedona Monate, Brebbia e Besozzo dove parte un percorso misto che attraversa Cocquio Trevisago, Gemonio, Azzio, Orino fino ad arrivare al Brinzio. Dalla Motta Rossa si scende in direzione Varese per concludersi con i 9 giri dell’affascinante e tecnico circuito cittadino di Varese. Ad oggi figurano iscritti campioni del calibro di Vincenzo Nibali (vincitore della 95^ edizione della Tre Valli Varesine), Fabio Aru, Jakob Fuglsang, Michele Scarponi, Thibaut Pinot, Rigoberto Uran, Simon Clarke, Philippe Gilbert, Damiano Caruso, Simon Gerrans, Michael Matthews, Adam Yates, Diego Ulissi, Roman Kreuziger, Daniele Bennati, Steve Cummings, Giovanni Visconti, Adriano Malori, Warren Barguil e Sonny Colbrelli. (ITALPRESS)