Venerdi 9 Dicembre

Ciclismo mercato: Matteo Tosatto passa alla corte di Nibali?

Matteo Tosatto lascerà la Tinkoff a fine stagione e sta cercando un team adatto alle sue motivazioni. La Bahrain-Merida di Nibali lo ha contattato per ingaggiarlo

LaPresse/Zumapress

LaPresse/Zumapress

Matteo Tosatto continua a correre. Il 42enne non vuole appendere la bici al chiodo e potrebbe firmare per la Bahrain-Merida. Il “nonno” del ciclismo ha disputato 20 stagioni consecutive e si appresta a disputare la 21ª. Attualmente è alla Vuelta di Spagna con la casacca della Tinkoff. Vanta una vittoria nel 2006 alla 18ª tappa Tour de France che partiva da Morzine e finiva a Macon; un premio della combattività nel 2001 alla Parigi-Nizza; la classifica scalatori al Regio-Tour nel 2002. Nella sua carriera al Giro d’Italia il miglior piazzamento è stato nel 1999: 43° posto. Al Tour de France e alla Vuelta di Spagna sempre nelle retrovie. Tosatto non è mai stato neanche un funambolo nelle classiche. Ha partecipato a 7 mondiali su strada compreso quelli vinti da Mario Cipollini e Paolo Bettini. 

È stato ottimo gregario di Petacchi e Boonen nei loro anni d’oro e in passato alla Fassa Bortolo è stato anche compagno di squadra di Vincenzo Nibali ed è proprio col siciliano che vorrebbe disputare l’ennesima stagione ciclistica. La Tinkoff chiuderà i battenti e Contador ha firmato con la Trek Segafredo e si pensava che l’italiano seguisse il capitano della squadra russa. Il team Bahrain-Merida si è fatto avanti nel portare Tosatto alla corte di Nibali, e chissà se la coppia della Fassa Bortolo si comporrà nuovamente. Una cosa è certa: “Toso” vuole un team da alte competizioni e la Bahrein è quello più adatto per lui.