Martedi 6 Dicembre

Ciclismo, Elia Viviani vuole il mondiale di Doha: “se la squadra sarà pronta a supportarmi, sarò pronto”

LaPresse/Alfredo Falcone

Elia Viviani vuole partecipare al mondiale di Doha il 16 ottobre e sta preparando l’evento partecipando al Tour of Britain

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Il ciclista del team Sky Elia Viviani sta partecipando al Tour of Britain, ma l’ambizione dell’oro olimpico su pista ai Giochi Olimpici di Rio 2016, è il mondiale di ciclismo che si svolgerà a Doha, in Qatar, domenica 16 ottobre. Un appuntamento che l’italiano sta preparando al meglio, anche se le difficoltà non mancano. Il percorso è stato cambiato e favorirà ancora di più gli sprinter che avranno la gamba e la forza negli ultimi metri del tracciato.

Elia Viviani vuole partecipare e farà di tutto per mettersi in luce al Tour of Britain, all’Eneco Tour e ad Abu Dhabi: non sono molto fortunato, poiché nello stesso anno in cui mi sono concentrato sulla pista, ho solo due mesi per trovare la buona condizione su strada, con i campionati del mondo per gli sprinterMa sarà un grande obiettivo per il finale di stagione. Spero di tornare all’attività su strada più forte possibile. Lo scorso anno ho vinto nove corse, e quest’anno me ne mancano sette. Spero di vincere al Tour of Britain, l’Eneco tour e ad Abu Dhabi… poi vedremo con la federazione in vista dei mondiali. Se la squadra sarà pronta a supportarmi, sarò pronto”, le parole del ciclista riportate da www.cyclingpro.net.