Sabato 10 Dicembre

Cessione Milan, la verità sul viaggio in Cina di Fassone: anche Zhuhai Zhongfu nella cordata

Gian Mattia D'Alberto

Cessione Milan che si arricchisce di un nuovo capitolo: Fassone pronto a volare in Cina, intanto spunta un nuovo investitore nella cordata

LaPresse/Piero Cruciatti

LaPresse/Piero Cruciatti

Cessione Milan, guerra mediatica Un caso internazionale dietro l’operazione che porterà la cessione del Milan in mano cinese. Che, almeno fino al momento del tanto agognato closing previsto a metà novembre, riserverà colpi di scena almeno mediatici. Il motivo è presto spiegato: tra la vecchia cordata (quella con al vertice Wu e Zheng) e la nuova (quella dei due Lì che ha già versato i 100 milioni di caparra) è in corso una vera battaglia senza esclusione di colpi. L’affare Milan è ghiotto e allettante, schermaglie che dunque non sorprendono più di tanto.

LaPresse/Stefano De Grandis

LaPresse/Stefano De Grandis

Cessione Milan, Fassone vola in Cina – Come alcuni allarmismi scattati negli ultimi giorni che vedono un Marco Fassone, consulente della Sino Europe e nuovo AD del Milan dopo la chiusura dell’affare, pronto a volare in Cina per verificare di persona la consistenza della cordata. A fare luce sulla vicenda ed a mettere i punti sulle ‘i’ in merito al viaggio in Cina del futuro Ad rossonero è Luca Pagni, giornalista di Repubblica che ha seguito e segue fin dall’inizio la vicenda relativa alla cessione del Milan.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Cessione Milan, svelato nuovo investitore Rispondendo alle domande di alcuni followers su Twitter, Pagni motiva così l’imminente viaggio di Marco Fassone in Cina tranquillizzando i tifosi preoccupati: “si tratta di una riunione di lavoro con i responsabili del fondo. I nomi dei responsabili del fondo sono giù usciti e lui (Fassone ndr) conosce anche quelli che non sono stati resi noti”. Secondo le informazioni in possesso di MilanNews, inoltre, nelle ultimissime ore in Cina sarebbe emerso il nome di un nuovo investitore: si tratterebbe della Zhuhai Zhongfu, azienda produttrice di lattine e bottiglie per bevande.