Martedi 6 Dicembre

Bosnia, ecco il perché dell’esultanza ‘silenziosa’ di Dzeko: il motivo è davvero commovente!

LaPresse/Gerardo Cafaro

L’attaccante della Roma Edin Dzeko protagonista di un’esultanza particolare con la Bosnia: il motivo è davvero nobile

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Bosnia, applausi per Dzeko – Una applauso dopo le tante critiche ricevute. Il gesto di Edin Dzeko è di quelli che merita solo tanti complimenti e, perché no, anche di essere imitato. L’attaccante della Roma, in gol su rigore nel 5-0 della Bosnia sull’Estonia, ha esultata in maniera diversa rispetto al solito: un’esultanza nel… linguaggio dei segni. Proprio così. Nei giorni precedenti la gara, Dzeko infatti aveva dichiarato all’Unicef di avere in mente una ‘sorpresa’ per i bambini che soffrono di un certo genere di disturbi.

LaPresse/Falcone

LaPresse/Falcone

Bosnia, applausi per Dzeko – Promessa mantenuta. Dopo il gol all’Estornia, Dzeko ha esultato a favore di telecamera usando il linguaggio dei segni per dire ai bimbi con problemi di parola e udito che li ama: un gesto bellissimo e commovente che in Bosnia è stato davvero apprezzato. Alcuni bambini che soffrono di questi problemi, infatti, hanno voluto ringraziarlo con un video su Youtube. Un applauso al quale ci uniamo anche noi: bravo Edin!