Lunedi 5 Dicembre

Atletica-Rovereto, record sfiorato per Genzebe Dibaba sul Miglio, che show di Donato

Si ferma a un secondo e 74 centesimi dal record mondiale Genzebe Dibaba, incapace il primato della russa Masterkova che risale al ’96

Appena un secondo e 74 centesimi dividono Genzebe Dibaba dal record del mondo sul Miglio al 52° Palio della Quercia di Rovereto. Ieri sera l’iridata etiope è protagonista di un assolo contro il cronometro che la conduce al traguardo in 4:14.30, è la seconda migliore prestazione mondiale di sempre all’aperto alle spalle soltanto del primato 4:12.56 della russa Svetlana Masterkova che resiste dal 1996.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Per la Dibaba che detiene il world record indoor della distanza (4:13.31), rilevato anche un tempo di passaggio di 3:57.31 ai 1500 metri, nuovo primato del meeting. Bene anche l’azzurra Federica Del Buono (Forestale) che si piazza quarta in 4:28.13 (4:08.94 ai 1500) dietro l’olandese Sifan Hassan (4:25.50) e la statunitense Alexa Efraimson (4:27.39) e si impossessa della migliore prestaione italiana under 23 dei 1.609,34 metri. Il precedente limite nazionale di categoria apparteneva a Fabia Trabaldo: 4:38.07 a Londra nel 1993. Il miglior salto della stagione del triplista Fabrizio Donato va in scena proprio al Palio della Quercia. Il capitano azzurro, quaranta primavere e una fantastica carriera alle spalle, dopo un 16,46 (+0.6) azzecca un hop-step-jump da 16,93 (-0.3) al terzo ingresso in pedana che lo proietta al comando della gara. Solo il francese Harold Correa all’ultima prova soffia la vittoria al finanziere per appena cinque centimetri con 16,98 (+1.7).