Domenica 4 Dicembre

Alfa Romeo 6C 1500 Super Sport: la storica sportiva sarà protagonista al Gran Premio Nuvolari 2016

L’Alfa Romeo 6c 1500 Super Sport del 1928 sarà presente allo storico Gran Premio Nuvolari 2016

Il Gran Premio Nuvolari 2016 è la famosa manifestazione internazionale di regolarità riservata ad automobili d’interesse storico, costruite tra il 1919 e il 1969. Il Gp renderà omaggio il “Mantovano Volante”, celebre pilota che ha ottenuto i più prestigiosi e leggendari successi della sua lunga carriera proprio con le vetture Alfa Romeo. Come da tradizione, la partenza e l’arrivo sono fissati a Mantova  dopo aver percorso alcune delle strade più belle d’Italia lungo un itinerario di oltre mille chilometri attraversando Lombardia, Toscana, Emilia-Romagna, Umbria e Marche.

Alfa Romeo 6c 1500 Super Sport (2)Il Gran Premio Nuvolari si terrà dal 16 al 18 settembre ed è stato organizzato da Mantova Corse, con la collaborazione dell’Automobile Club Mantova e del Museo Tazio Nuvolari. La competizione vedrà la partecipazione di oltre 300 le vetture d’epoca e tra queste ci sarà la preziosa Alfa Romeo 6c 1500 Super Sport del 1928. L’auto appartene alla Collezione FCA Heritage, la struttura che coordina tutte le azioni dell’azienda nel mondo dell’automobilismo storico.

Alfa Romeo 6C 1500 Super Sport sarà presente con la carrozzata “Stabilimenti Farina”, proviene dal rinnovato Museo Storico Alfa Romeo di Arese e si è già aggiudicata la rievocazione storica della Mille Miglia nel 2005, nel 2007 e nel 2008, nell’80esimo anniversario della prima vittoria dell’Alfa Romeo nella leggendaria gara bresciana.

Alfa Romeo 6c 1500 Super Sport (3)Il modello segna l’esordio di Vittorio Jano nella progettazione delle vetture da turismo dell’Alfa Romeo, dopo gli straordinari successi sportivi della “P2 Gran Premio”. L’anno successivo, in configurazione “Super Sport”, vince la II edizione della “Coppa delle Mille Miglia” con Campari e Ramponi, il primo degli undici successi dell’Alfa Romeo in questa grande classica su strada, record rimasto imbattuto. Nel 1928 la “6C 1500” è vittoriosa anche in numerose altre competizioni internazionali, come il “Gran Premio del Belgio di Turismo” (24 ore) a Spa-Francorchamps con l’equipaggio Ivanowsky-Marinoni, che si aggiudica la corsa con ben 232 km di vantaggio sui secondi classificati, e la “6 ore dell’Essex” sul circuito di Brooklands con Ramponi, uomo molto popolare tra gli “alfisti” in Inghilterra, che si ripete nel 1929 sullo stesso tracciato.

In dettaglio, la vettura è equipaggiata con un ‘6 cilindri’ da 1487 cc che sviluppa una potenza massima di 76 CV a 4.800 giri/min e raggiunge la velocità massima di 140 km/h. Tra il 1928 e 1929 è stata prodotta in 31 esemplari.