Sabato 3 Dicembre

A tutto Pjanic: “vi racconto questa Juventus in HD. Così belli che piacciamo anche a… Roma”

LaPresse/Daniele Badolato

Dopo il gol e la grande prestazione con il Sassuolo, Pjanic si racconta e svela: “ho ricevuto messaggi di complimenti anche da Roma”

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Juventus, a tutto Pjanic – Una Juventus a colori, formato HD. Bella, quasi impossibile. Chiedere pure al Sassuolo. “Posso fare di più, ma sono contento per la mia prestazione e per quella della squadra. Anche se avremmo potuto segnare qualche altro gol. Abbiamo fatto una grande partenza. Subito veloci in attacco, subito in pressing con cattiveria. E’ sempre importante portarsi in vantaggio in fretta e indirizzare la partita, dobbiamo continuare così e però metterci più continuità. Dobbiamo migliorare nella cattiveria in zona gol”, firmato Miralem Pjanic.

LaPresse/Marco Alpozzi

LaPresse/Marco Alpozzi

Juventus, a tutto Pjanic – Il centrocampista della Juventus racconta il suo feeling speciale con la maglia bianconera ai microfoni di TuttoSport: “è davvero un piacere giocare con Higuain e Dybala, sono due che capiscono il calcio. Quindi ti basta uno sguardo per far capire dove vuoi la palla e per capire dove la vogliono loro. Con il passare del tempo, l’intesa crescerà ancora. Di sicuro, più andremo avanti e più ci intenderemo a meraviglia. Comunque, al di là di Higuain e Dybala, io mi trovo bene con tutti gli attaccanti bianconeri. Questa squadra è davvero molto forte. Sono contento di giocare con tutti”.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Juventus, a tutto Pjanic – Pjanic si lascia poi andare ad un confessione che magari non farà felicissimi i tifosi della Roma: “dopo la partita con il Sassuolo ho ricevuto molti messaggi di complimenti, anche dai miei ex compagni di squadra alla Roma. Champions? Sarà importantissimo partire subito bene le girone, ma ormai la Juventus è abituata a fare bene in Europa”. E con un Pjanic in più nel motore, adesso sembra ancora tutto più facile.