Venerdi 9 Dicembre

Vuelta Spagna 2016: sul muro trionfa Froome di cattiveria su Quintana

LaPresse/Reuters

Sul muro della Pena Cabarga, Chris Froome regola Quintana all’undicesima tappa della Vuelta di Spagna

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Grande impresa per Froome sul muro della Pena Cabarga. L’undicesima tappa della Vuelta di Spagna, che partiva da Colunga per arrivare appunto a Pena Cabarga, ha regalato spettacolo. Prima della salita degli ultimissimi chilometri, Chaves ha provato a far saltare il banco con uno scatto impressionante lasciando tutti ai meno 2 km dal traguardo. La pendenza media era del 9.8%, ed ha visto Quintana e Froome riprendere il colombiano e staccarlo. Uno dei due probabilmente vincerà la Vuelta di Spagna, ma oggi di tappa è stata vinta da Chris Froome di cattiveria su Quintana. Per il britannico è la prima vittoria in questa Vuelta di Spagna. Bene anche dietro con Valverde che resiste arrivando con 6” di svantaggio e Alberto Contador e Koing del team Sky al seguito. Leggermente più staccato Yates a 13” e un grandissimo Michele Scarponi, che anche in questa tappa si è inserito ottimamente. Una tappa che, come pronosticato, ha regalato un finale meraviglioso. Il team Sky ha lavorato bene, come preannunciato negli scorsi giorni dallo stesso Froome, infatti per loro ben 2 ciclisti nelle prime 7 posizioni. Quintana rimane in maglia rossa.