Lunedi 5 Dicembre

Vuelta Spagna 2016: proseguono le montagne nella tappa odierna

La nona tappa della Vuelta di Spagna è un proseguo del tappone di ieri: pendenze medie del 4.5% fino al finale con pendenze del 6%

La nona tappa della Vuelta di Spagna è un continuo della tappa di ieri. La spettacolare corsa spagnola è entrata nel vivo: ieri le pendenze erano davvero difficili, ma oggi il percorso che parte da Cistierna/Oviedo e arriva a Alto del Naranco, di 164.5, chilometri non è da meno. Infatti dopo 60 chilometri troviamo un GPM di seconda categoria (Alto de San Isidro) di 11 chilometri con pendenze del 3%. Al km 117.0 abbiamo un GPM di terza categoria, l’Alto de Sto. Emiliano di 6.2 chilometri con pendenze del 4.7%, e neanche il tempo di prender fiato che dopo pochi chilometri ritroviamo Alto de San Tirso di 5.1 chilometri con pendenze del 3.9%. Nella parte finale le pendenze sono molto tortuose: si tratta sempre di un GPM di terza categoria (Alto de la Manzaneda) di 3.6 chilometri con pendenze del 6.9% e l’ultima parte, Alto del Naranco, è una salita con pendenze del 6.1%. Si prospetta quindi grande spettacolo con Nairo Quintana nuova maglia rossa e Froome e Contador desiderosi di far bene