Mercoledi 7 Dicembre

Ventura rivoluziona il metodo Italia: “stage? Ecco la mia nuova idea”

LaPresse/Donato Fasano

Il nuovo commissario tecnico della Nazionale Ventura rivoluziona l’Italia: “stage? No, vado io dai giocatori”

LaPresse/Jennifer Lorenzini

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Stage Italia, nuovo metodo Ventura – Nazionale “a domicilio” e appuntamenti su misura per gli azzurri “futuribili”. Traccia già le linee-guida della sua Italia, Giampiero Ventura, presente a Bari per la presentazione dell’amichevole Italia-Francia, che ne segnerà il debutto giovedì 1 settembre, allo stadio San Nicola del capoluogo pugliese. “Sono fiducioso – confida il tecnico 68enne, visibilmente emozionato per il ritorno in quella che è diventata la sua città di adozione -. Da questo primo giro presso le società, ho avuto la netta percezione della grande partecipazione di tutti i giocatori”. A quattro giorni dall’esordio, ci sara’ subito la gara in Israele, la prima valida per le qualificazioni al Mondiale 2018: “In questo momento ci serve gente in condizione – chiarisce Ventura – Giocatori dall’Under 21? Di Biagio ha una partita importante, ma ne abbiamo una anche noi”.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Stage Italia, nuovo metodo Ventura – Dalla stretta attualità alla Nazionale che verrà e al tempo che è sempre troppo poco per allenarla e costruirla: “gli stage? Io ero sulla panchina del Torino quando Conte li reclamava. E le difficoltà sono lo stesse di allora – osserva Ventura -. Invertiremo i fattori: se i giocatori non possono venire in Nazionale, sarò io ad andare da loro. E poi stiamo pensando a 2-3 appuntamenti per gli under 23 che diventeranno lo zoccolo della nazionale: penso a tutti quei ragazzi di grande spessore che rischiano di pagare l’impatto, quando vengono convocati. Bisogna mettere in condizione di avvicinare i giovani alla nazionale, come accade in altri paesi”. (ITALPRESS).