Sabato 10 Dicembre

Vela, Roberta Caputo a SportFair: “mi sento impotente. Il clostebol? E’ un duro colpo per tutta l’Italia sportiva”

La velista napoletana Roberta Caputo racconta in esclusiva ai microfoni di SportFair il suo periodo buio a causa della squalifica per il clostebol

Fabio Taccola

Fabio Taccola

La notizia della positività della velista azzurra Roberta Caputo ha scioccato tutti. La tesserata FIV infatti è risultata positiva a causa del clostebol dopo un controllo a sorpresa. Il costebol è una sostanza che si trovava all’interno di una semplice pomata che la velista aveva utilizzaro per curare i segni dei brufoli che le erano venute in faccia. Per questa positività, la nostra Roberta Caputo è stata estromessa dalle Olimpiadi di Rio. E non solo. Tanto fango su un’atleta che per ben 4 anni ha sudato per arrivare all’obiettivo importante come quello delle Olimpiadi di Rio 2016. Un episodio clamoroso che purtroppo ha subito anche la nostra pallavolista Viktoria Orsi Toth, anche lei risultata positiva al clostebol contenuto in una crema. Le regole rigide hanno estromesso due potenziali medaglie azzurre e gettato nello sconforto milioni di tifosi e appassionati, oltre che aver distrutto i sogni di gloria alle 2 atlete italiane.

 Fabio Taccola

Fabio Taccola

Roberta Caputo, ai microfoni di SportFair ha risposto alle nostre domande che riguardano il suo stato d’animo dopo aver saputo della squalifica per doping: “quando mi hanno notificato la positività non potevo immaginare che le conseguenze sarebbero state così drastiche ed immediate, mi sono sentita travolta in un affare più grande di me, totalmente impotente e disarmata!”. Molti sono stati i messaggi di affetto nei suoi confronti. Ecco cosa ha pensato la velista in quel momento: “l‘amore, il sostegno e la stima che mi hanno fatto sentire le persone, sia vicine che lontane, sono state la mia unica fonte di forza negli ultimi giorni, dandomi la possibilità di vedere un lato positivo anche in una brutta faccenda come questa, sono molto fortunata!”.

Fabio Taccola/AGnetwork/FIV

Fabio Taccola/AGnetwork/FIV

E per chi ha immediatamente gettato fango indecoroso nei suoi confronti: “non posso che ignorare quella piccola percentuale che invece mi ha accusata di doping, non mi interessa, e non ho perso tempo a smentirli!”. Roberta, come detto, è stata estromessa dalle Olimpiadi a causa del clostebol, sostanza che era all’interno di una pomata. Pochi giorni fa, l’azzurra Viktoria Orsi Toth è stata anche lei estromessa per la medesima cosa. Sulla situazione ci ha rilasciato: “Il clostebol colpisce ancora, ingiustamente! Le vittime non sono solo gli atleti, ma la nazione intera, tutta la squadra italiana ne risente! Federazioni e circoli compresi! Si deve fare qualcosa per migliorare questo sistema!“. Infine sulla situazione della Nazionale russa estromessa parzialmente da Rio2016 non ha voluto rilasciare nessun suo parere.