Domenica 4 Dicembre

Todt e il presidente etiope Teshom promuovono la sicurezza nelle strade del paese africano

LaPresse/Belen Sivori

Jean Todt e il presidente etiope Mulatu Teshom al Congresso FIA Sport Regionale ad Addis Adeba discutono di sicurezza nelle strade del paese africano

 LaPresse/Belen Sivori

LaPresse/Belen Sivori

Il Congresso FIA Sport Regionale è in corso ad Addis Adeba in Etiopia e vede la partecipazione sia del presidente della FIA Jean Todt sia del presidente dell’Etiopia Mulatu Teshom. Il motivo di questo evento è quello della sicurezza nelle strade nel paese africano. I due esponenti hanno parlato dello sviluppo che il motorsport può avere in Africa: sia nei metodi, sia per ridurre gli incidenti e soprattutto per ridurre le vittime nelle strade etiope. Secondo i dati OMS, il tasso di mortalità è nove volte maggiore di quello dei dati che le autorità locali inseriscono. “Vogliamo promuovere una guida sicura su strade aperte, assicurare la polizia far rispettare le regole del traffico, infondere valori come la disciplina, una formazione adeguata, e buona educazione sulla strada. In caso di incidenti ci deve essere anche un adeguato servizio di soccorso. In breve, tutti i progressi fatti nel Motorsport vogliamo che siano tradotti anche sulle vetture stradali. Abbiamo una linea da tracciare: l’educazione, l’applicazione della legge, le infrastrutture stradali, i veicoli, e l’assistenza post-incidente sono gli elementi su cui lavorare. Siamo pronti per diffonderne la conoscenza ai nostri colleghi etiopi”, le parole di  Todt riportate da it.motorsport.com.