Mercoledi 7 Dicembre

Terremoto: il Gruppo FCA (Fiat-Chrysler) stanzia aiuti per i danni alle automobili

Il Gruppo FCA (Fiat-Chrysler) ha attivato una serie di iniziative dedicate a tutte le persone colpite dal terremoto del centro Italia

Il terremoto che ha colpito recentemente molte zone del centro Italia ha causato numerosi decessi e incalcolabili danni materiali, tra cui troviamo centinaia di case e immobili e ovviamente anche i veicoli che si trovavano nelle zone interessate.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Purtroppo chi è stato colpito dalle conseguenze di questo terribile sisma dovrà comunque affrontare numerose incombenze come bollette da pagare e tasse, comprese le spese legate alla propria automobile. Per agevolare queste persone poco fortunate, lo Stato ha annunciato la sospensione della riscossione delle tasse e, a questa lodevole iniziativa, si è aggiunta anche la notizia di un aiuto concreto  da parte del Gruppo FCA (Fiat-Chrysler) nei confronti delle persone colpite dal terremoto.

FCA ha infatti messo a disposizione una flotta di veicoli che saranno operativi nei territori colpiti dal sisma, inoltre la Casa italo-americana ha annunciato la  sospensione del pagamento delle rate per tutti i contratti di finanziamento, leasing e noleggio firmati da tutti gli abitanti delle zone interessate dal cataclisma. A questi aiuti si aggiungono un finanziamento  con zero anticipo e zero interessi per 5 anni e un contributo da parte di Mopar fino ad un valore di 1.500 euro per i ricambi e gli interventi di ripristino dei veicoli danneggiati dal terremoto.