Giovedi 8 Dicembre

Sci Nautico Campionati Europei Giovani: bellissima medaglia d’oro per Greta Tagliati nel salto

I campionati europei giovani di sci nautico che si sono chiusi a Recetto hanno visto trionfare Greta Tagliati con una bellissima medaglia d’oro. Soddisfatto il Ct Casilli per la stagione appena conclusa

I Campionati Europei Giovani 2016 si sono conclusi a Recetto (NO), dopo 5 giorni di gare spettacolari, con risultati molto positivi per il nostro sport. Le squadre italiane Under 14 e Under 17 hanno dato il massimo in gara, l’Under 17 ha conquistato la medaglia di bronzo di squadra, segno che lo sci nautico giovanile italiano parla un linguaggio maturo e in Europa si fa capire e rispettare. Le gare di ieri di Salto sono state fertili di medaglie, la specialità che fino a qualche anno fa sembrava interessare meno gli agonisti del nostro Paese è ritornata alla ribalta, grazie soprattutto alla componente femminile. E i risultati si vedono!


Ginevra Buonopane
U17 di Roma, vince la medaglia d’oro, ritocca il personal best e stabilisce il nuovo record italiano di categoria con un salto di 44,3 m. La seguono Sofia Maksimenova (UKR) 44,0 m. e Emma Brunel (FRA), 42,7. Penelope Rebecchini U14, anche lei di Roma, conquista l’argento con un salto di 33,10 metri migliorando il record personale. La gara è vinta dalla ucraina Stanislava Prosvetova che vince anche la combinata. La combinata maschile under 14 resta nelle mani del francese Pol Duplan –Fribourg. Penny Greta e Ginevra

Greta Tagliati, (la terza romana sul podio!) piazzata 2ª in figure, 7ª in slalom e 8ª in salto conquista l’argento in combinata. E con questa medaglia il medagliere italiano a fine Campionato è composto da 2 ori, 3 argenti e 2 bronzi, un risultato lusinghiero per i nostri atleti e per i loro allenatori. Gli atleti sono stati premiati dal presidente della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard, Luciano Serafica, dall’organizzatore della manifestazione Dario Rossi e dalla presidente di giuria Inessa Potes. Il rappresentante della confederazione di Europa e Africa, Candido Moz ha ringraziato gli organizzatori, gli ufficiali di gara e tutti coloro che hanno lavorato alla manifestazione. Si è poi complimentato con gli atleti, in particolar modo con le atlete che hanno conquistato il podio in Salto in quanto, ha spiegato Moz, hanno stabilito le 3 migliori prestazioni mai realizzate in un Campionato Europeo Under 17.

Il tecnico nazionale Ricky Casilli è molto soddisfatto: “abbiamo fatto passi da gigante rispetto all’anno scorso, quando conquistammo 1 oro e 1 argento. Ci tengo a ringraziare gli allenatori dei ragazzi che hanno contribuito per la maggior parte ai successi di questi giorni. Il mio è un lavoro di rifinitura che gli Under 17 sono riusciti a valorizzare e a trarne vantaggio, mentre gli Under 14 hanno fatto più fatica, molto probabilmente sopraffatti dalla tensione per l’Europeo in casa.”