Sabato 3 Dicembre

Roma 2024: i pentastellati bocciano il referendum per le Olimpiadi

LaPresse/Vincenzo Livieri

I pentastellati del Campidoglio hanno rigettato l’idea proposta da Fassina per il referendum sulle Olimpiadi di Roma 2024. Ecco le motivazioni

roma 2024

Il movimento 5 Stelle insieme al Campidoglio boccia, ancora una volta in aula, l’idea della candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024. La mozione per richiedere il referendum ai romani lanciata da Stefano Fassina, consigliere di Sinistra Italiana, è stata rigettata dai pentastellati. Il presidente del Cio Thomas Bach, rimane fiducioso sulla candidatura romana per le Olimpiadi del 2024: “una candidatura molto forte. La città eterna ha una grande storia e una grande tradizione sportiva”, ha dichiarato al huffingtonpost.it. Il provvedimento ha ottenuto un voto favorevole e 9 contrari. Gli astenuti sono stati 23.

 LaPresse/Stefano Costantino

LaPresse/Stefano Costantino

Sara Seccia, consigliere del Movimento 5 Stelle a Roma ad ansa.it ha dichiarato:  “per i Giochi del 2024 si è stimata una spesa di 13 miliardi di euro. Con quale coraggio andiamo a spendere miliardi quando abbiamo problemi ben più urgenti da risolvere? Dal salario accessorio a quartieri da risollevare fino alle scuole. Non siamo in grado di rischiare sulla pelle dei romani”.