Mercoledi 7 Dicembre

Rio 2016, Thomas Fabbiano e l’adrenalina dei Giochi: “vi racconto come l’ho saputo”

Le sensazioni di Thomas Fabbiano alla vigilia delle Olimpiadi di Rio 2016: ecco come l’azzurro ha scoperto che sarebbe volato in Brasile

Sto provando sensazioni bellissime, l’adrenalina è a mille“. Thomas Fabbiano, ripescato all’ultimo minuto per l’Olimpiade di Rio de Janeiro a causa delle molte defezioni dei tennisti di vertice, e’ pronto per l’esordio, previsto per domenica contro il brasiliano Dutra Silva. “E’ stato un buon sorteggio – ha spiegato il tennista azzurro a Italpress – perche’ potevo capitare con il numero uno o con il dieci al mondo. Come in tutte le partite, pero’, si entra in campo alla pari”. Fabbiano sta ancora vivendo l’emozione della chiamata improvvisa per la prima partecipazione ai Giochi Olimpici: “L’ho saputo appena una settimana fa mentre ero in vacanza a Dubai – racconta l’azzurro da Casa Italia a Rio de Janeiro – Una notizia inaspettata, non l’avevo per niente programmata. Mi sono ritrovato catapultato in Brasile con pochi giorni di allenamento ma con l’adrenalina a mille. Ora c’e’ da correre“. Fabbano è rimasto colpito dalla location di Casa Italia (“Qualcosa di grandioso, mentre al villaggio olimpico la qualita’ si abbassa un poco”) e non vede l’ora di scendere in campo: “le caratteristiche del campo si adattano al mio gioco – ha concluso l’azzurro – Cerchero’ di rappresentare l’Italia nel migliore dei modi“. (ITALPRESS).