Mercoledi 7 Dicembre

Rio 2016, Rossella Fiamingo tra amore e pedana: ” voglio tenere lontana l’ansia”

LaPresse/XinHua

Lo spirito di Rossella Fiamingo a pochi giorni dall’inizio delle Olimpiadi di Rio 2016

Manca poco alle Olimpiadi di Rio 2016. Il 5 agosto si terrà la cerimonia inaugurale allo Stadio Maracanà, mentre si entrerà nel vivo delle sfide il giorno successivo. Già domani però si potrà assistere alle prime partite di calcio femminile, e tra due giorni sarà al via il torneo di calcio maschile.

Tante le aspettative sui campioni italiani di molti sport, tra questi per esempio la Scherma, dove in particolar modo Rossella Fiamingo, nella spada, potrebbe regalare grandi soddisfazioni.

Rossella FiamingoL’azzurra è arrivata in terra brasiliana e, adesso, nella sua mente non c’è altro che la pedana e la voglia di far bene sin da subito e dimostrare al mondo intero di essere una vera campionessa mondiale.

Non lo nascondo, punto a una medaglia rispetto a 4 anni fa sono cambiate molte cose, e aver vinto mette una pressione diversa. Tutti si aspettano molto da me ma io voglio tenere lontana l’ansia, essere libera da pensieri. Voglio salire sul podio, ma questo alla vigilia non deve costituire un peso“, ha raccontato la spadista italiana all’Ansa.

Rossella Fiamingo 4“Ho fatto di tutto per prepararmi al top ma senza rinunce, ora respiro un clima di euforia e questo può solo fare bene. Rio la conosco bene, e’ la mia sesta volta qui e siamo venuti anche a primavera per un test event. Devo dire che allora di atmosfera olimpica non c’era traccia, ma penso che adesso già passando qualche ora al villaggio l’energia si farà sentire“, ha aggiunto Rossella, che a Rio sarà l’unica azzurra della spada.

LaPresse/XinHua

LaPresse/XinHua

Mi trovo un buco in cui stare da sola con i miei pensieri. Parlare con me stessa mi aiuta tantissimo, come ascoltare musica: il reggaeton mi ha accompagnato adesso. E poi il mare, in questo ultimo mese un’ora al giorno la dovevo passare in spiaggia“, ha raccontato la Fiamingo.

Preferisco arrivare sempre a ridosso della gara, così l’attesa non è lunga: avrò tempo per gustarmi Rio, resto una settimana dopo la gara e allora si che potrò finalmente andare a ballare e scoprire i posti meravigliosi di questa città“.

rossella fiamingoSensazioni da Giochi di coppia? Ve lo dirò quando sarà finita“, , ha aggiunto l’azzurra, fidanzata col campione europeo di nuoto Luca Dotto.

La zika non mi preoccupa, non penso a un figlio in tempi brevi piuttosto è la paura attentati che ci fa stare meno sereni. Ma adesso sto qui, voglio dare il cento per cento perche’ la medaglia non deve essere solo un sogno“, ha concluso.