Domenica 4 Dicembre

Rio 2016, la rabbia di Renzi: “basta polemiche, tregua olimpica”

LaPresse/Palazzo Chigi/Tiberio B

Il premier Matteo Renzi chiede una “tregua olimpica” alla vigilia di Rio 2016

Almeno durante le Olimpiadi stop alle polemiche. I greci parlavano di tregua olimpica e quindi noi facciamo parlare le piste, la piscina, gli atleti, la grande bellezza dello sport. Poi, al termine discuteremo di tutto“, queste le parole di Matteo Renzi ai microfoni di Sky Sport 24 alla vigilia delle Olimpiadi di Rio 2016.

LaPresse/Palazzo Chigi/Tiberio B

LaPresse/Palazzo Chigi/Tiberio B

Perchè quando vedi bianco, verde e rosso, vedi il tuo Paese“, ha aggiunto. “Oggi sono stato in visita al cantiere creato dal grande chef Bottura, che ha scelto di farlo in un quartiere storico di Rio, per accogliere dei bambini che vogliono imparare a cucinare, portandoli via dalla strada. Questa e’ l’Italia della solidarieta’, della fantasia. L’Italia e’ anche questo sentimento di bellezza e d’appartenenza. Io quando vedo il tricolore mi commuovo sempre. Questa e’ un’occasione per riconoscerci in un solo popolo“, ha continuato il Presidente del Consiglio.

LaPresse/Palazzo Chigi/Tiberio B

LaPresse/Palazzo Chigi/Tiberio B

Oggi c’è una sola atleta in cui riconoscerci: è Federica Pellegrini. E’ la nostra portabandiera e oggi e’ anche il suo compleanno. Noi abbiamo grande rispetto per Phelphs, Nadal o altri grandi campioni, ma oggi e’ tutto molto ‘italian style’“, ha aggiunto Renzi. “Ho incontrato i nostri atleti e li ho visti bene. Ho visto un bel clima ed e’ bello vedere i giovani che stanno con i piu’ esperti. Con i loro 17-18 anni accanto al mito di quando hanno iniziato“.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

E’ un’Italia che al femminile punta a medaglie del metallo piu’ prezioso. “Ci sono un po’ di ragazze che possono andare a medagliaMagari dalla Zublasing e dal suo fidanzato, Campriani che e’ gia’ campione olimpico” aggiunge. “Poi ci sono Vincenzo Nibali e Fabio Aru nel ciclismo. E’ un circuito difficilissimo che puo’ agevolare lo ‘squalo’ – dice -. La squadra c’e’, Cassani e’ un ottimo ct e ci sono buone condizioni per fare bene. Nibali ha fatto un Giro strepitoso, dove ha dimostrato cosa significa non arrendersi mai“, ha concluso Renzi.