Domenica 4 Dicembre

Rio 2016 – In tuta e a ritmo di samba, Renzi sprona gli azzurri: “voglio subito una medaglia”

LaPresse/Spada

Il premier Matteo Renzi ha spronato il team azzurro a partire alla grande in queste Olimpiadi, vincendo qualche medaglie già nei primi giorni di gare

Rio accoglie l’Italia a ritmo di samba. Con la tradizionale cerimonia dell’alzabandiera al villaggio olimpico prende ufficialmente il via la spedizione azzurra ai Giochi olimpici.

Daniele Leone/LaPresse

Daniele Leone/LaPresse

A fare un “in bocca al lupo” agli azzurri anche il premier Matteo Renzi, accompagnato dalla moglie e da uno dei figli. Niente giacca e cravatta, ma tuta per il presidente del Consiglio, che ha salutato il presidente del Coni Giovanni Malagò e la portabandiera azzurra Federica Pellegrini. C’è stato spazio anche per una battuta con ct del ciclismo Davide Cassani: “mi piacerebbe vedere una medaglia prima di partire” ha detto Renzi, che lascerà Rio sabato 6 agosto, non prima di aver assistito ad alcune competizioni tra cui la gara di tiro a segno che vedrà impegnata Petra Zublasing, i 400 stile libero di nuoto con Detti, la prova di ciclismo con Aru e Nibali, e la scherma con Rossella Fiamingo candidata a una medaglia. Sulla candidatura della Capitale ai Giochi del 2024, il premier poi sottolinea: “Roma per il 2024 c’è e può vincere. Mi rivolgo anche a chi non vede di buon occhio la candidatura“.